Come rendere più veloce un sito in WordPress?

WordPress, lo sappiamo, è l’alternativa più valida per chi desidera creare un fantastico sito o un creativo blog in modo efficace e sicuro.

WordPress, infatti, è la piattaforma più utilizzata al Mondo e questo per la sua stabilità, i continui aggiornamenti, la sicurezza, la facilità di utilizzo e l’agevolezza di gestione.

Purtroppo, però, quando non si ha molta esperienza con WordPress si può rischiare id appesantire il sito e, di conseguenza, di renderlo meno veloce.

E allora, come rendere più veloce un sito in WordPress?

Ecco qualche consiglio che puoi utilizzare per rendere subito più veloce il tuo sito in WordPress:

1 Alleggerisci le immagini

Quando si inseriscono i contenuti in un sito web o quando si scrive un blog si inseriscono, nella maggior parte dei casi, decide e decine di immagini, gif, video, pdf, etc.

Questo è assolutamente un bene:

un sito – o un blog – pingue di contenuti visuali e, magari, scaricabili o consultabili, come pdf, e-book o video-tutorial, aumenta vertiginosamente la facilità, e il piacere, di navigazione e abbassa i bounce rate.

L’importante però è sapere come inserire tali contenuti:

dobbiamo assicurarci di alleggerirli in modo tale da essere meno massicci e non rischiare di appesantire, e rallentare, il sito.

Come fare? Semplice.

Esistono migliaia di siti che, gratuitamente o a pagamento, danno la possibilità di alleggerire file.

Eccone alcuni, free, che puoi utilizzare con facilità:

  • Immagini: tinypng.com facile da usare, con il drag&drop inserisci le immagini e basterà cliccare sul pulsante Download per scaricarle direttamente sul tuo pc
  • Pdf: smallpdf.com con questo sito non solo puoi alleggerire i tuoi PDF, ma anche fare numerose altre azioni come: conversioni, protezioni, firma etc
  • Video: media.io puoi trascinare il video da alleggerire e scegliere la qualità, in percentuale, con cui lo vuoi scaricare

Tutti questi siti sono ottimi tuttavia (penso che già lo saprai ma repetita iuvant) dal momento che stai inserendo e scaricando file direttamente online ti consiglio vivamente di installare un buon antivirus prima di iniziare queste operazioni per essere sicuro di non incappare in download malevoli.

2 Togli il superlfuo

Spesso quando si utilizza una piattaforma come WordPress, nella quale possiamo aggiungere plugin e widget all’infiti, ci si fa perendere la mano e si sovraccarica il sito di cose inutili che molto spesso non utilizzremo mai.

Quante volte ti è capitato di installare 2,3 o 4 plugin di Social Sharing per testare il migliore ed utilizzarne solo uno senza però eliminare gli altri non attivi?

Se la risposta è spesso allora ti consiglio di aprire il tuo sito, almeno una volta al mese se è un sito o un blog in continuo aggiornamento, e di pulirlo da plugin inattivi o in disuso.

Lo stesso principio andrebbe applicato anche a widget, pagine, articoli e contenuti in disuso e alle bozze mai pubblicate.

3 Mantieni aggiornati tema e plugin

La manutenzione di un sito è quasi più importante della creazione stessa, essa infatti necessita di molta attenzione, cura e regolarità.

Fortunatamente gli autori di plugin e temi (ecco perché bisogna saperli scegliere con cura) rilasciano molto spesso aggiornamenti per i loro prodotti.

A noi basterà, quando nella nostra dashbord di WordPress vedrei dei piccoli cerchi rossi con dei numeri all’interno (vedi foto):

>> Andare su Aggiornamenti,

>>Spuntare le caselle dei plugin e temi che richiedono l’aggiornamento

>>selezionare Aggiorna

Mantenere aggiornati temi e plugin, non solo ci assicura che essi siano sempre perfettamente funzionanti e sicuri, ma velocizza anche tutto il nostro sito poiché, plugin e temi non aggiornati, potrebbero contenere codice obsoleto e rallentare il funzionamento di WordPress che fatica ad interpretare lo stesso.

4 Usa un buon servizio di Hosting

Un hosting che utilizza server veloci riesce velocemente ad inviare dati da e per il nostro sito agli utenti.

Questo è molto importante perché spesso, soprattutto quando si visualizzano siti sullo smartphone, non si ha una condizione eccellente di segnale wifi a cui far riferimento ed avere alla base del nostro sito un veloce e solido hosting ci garantirà che il sito sia sempre ben visualizzabile e veloce e caricare.

Sei indecisa/o su quale servizio hosting utilizzare? Dai un’occhiata a questo articolo nel quale ti spieghiamo – secondo noi – qual’è il miglior Hosting Provider.

Queste erano solo 4 delle infinite azioni che puoi fare per velocizzare il tuo sito, presto pubblicheremo la seconda parte dell’articolo con altri trucchi per velocizzare il tuo sito in WordPress, nel frattempo dai uno sguardo in giro per avere altri tips e news sulla piattaforma più diffusa al Mondo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *